Must have, estate 2014

Non si sa il modo in cui nasce un “must have”, potrebbe essere qualcosa di ricorrente in diverse sfilate di una data stagione, o al contrario qualcosa che non tramonta nonostante il trascorrere delle stagioni, o qualcosa che vediamo addosso a qualcuno e non possiamo fare a meno di desiderare.

Non c’è nemmeno una regola precisa che ci dice questa cosa va assolutamente comprata e questa no, dipende da molti fattori ma, parlando di “must have” non possiamo certo non dividerli in due categorie, quelli permanenti, che non devono mancare in un armadio di una fashion addicted e che tiriamo fuori di stagione in stagione, di cui ho parlato qui, e quelli “di stagione”, io li chiamo i “tormentoni”, perché si vedono soprattutto in estate e sono quelle cose che ad inizio estate desideriamo, poi acquistiamo, e successivamente notiamo che ce l’hanno tutti e lo vediamo così tanto in giro che iniziamo ad odiarlo.

L’oggetto del desiderio di questa estate che è ormai alle porte è, secondo me, i maglioni in filo traforati, magari fatti all’uncinetto, quelli che mettevano le nostre mamme negli anni 80, quelli che lasciano intravedere l’abbronzatura, quelli che stanno così bene su microtop di colori a contrasto.

In giro ci sono molti articoli e foto di ragazze con i croptop, definito must have estate 2014, alcuni di loro sono traforati e fatti all’uncinetto, altri di cotone tipo tshirts, ma io non sono d’accordo, anche se molto carini, non saranno loro il “tormentone” di quest’estate, vi spiego perchè.

Il croptop lascia la pancia scoperta, quindi è adatto solo per chi ha addominali da urlo, sta bene su capi a vita alta che non piacciono a tutti, altro motivo per dirgli di no, e infine per portarlo deve fare molto caldo e bisogna essere in un contesto giusto o magari giovanissime.

Il maglione di filo, può essere a manica lunga o corta, può andare di giorno come copricostume o di sera su un top luccicante, può essere indossato solo col reggiseno o una brassiere da chi ha una pancia piatta e può essere indossato su qualcosa di più coprente dalle più timide, sta bene su gonne o pantaloni e, a seconda del modello, può andare sia su capi a vita alta che bassa.

se non vi ho ancora convinte vi lascio un po’ di foto.

Immagine

Annunci

Summer Colors: Yellow

Summer Colors: Yellow
L’estate scorsa ero stata invitata al matrimonio di miei cari amici, siccome lo avevo saputo con largo anticipo avevo immaginato quello che volevo  mettere senza aver visto quello che c’era nei negozi. Il vestito che volevo era come questo:

Blake Lively

Blake Lively

quindi giallo, lungo, morbido e avevo pensato di abbinarlo ad accessori blu elettrico o fuxia.

Cercai in molti negozi, ogni volta che entravo e chiedevo un abito giallo le commesse storcevano il naso o mi guardavano come se fossi stata un alieno.

Insomma, alla fine io l’abito giallo non l’ho trovato, però, quest’anno posso avere la mia rivincita con quelle persone che nella moda lavorano ma della moda non capiscono un tubo. L’abito lungo giallo è di grande eleganza per il giorno perché è un colore luminoso, e soprattutto, è consono vestire colorati ad un matrimonio, non in bianco come la sposa, non in nero come ai funerali.

Ecco alcuni abiti delle collezioni di alta moda per la primavera estate 2014:

Alexandre Vauthier

Alexandre Vauthier

Zuhair Murad

Zuhair Murad

 

Zuhair Murad

Zuhair Murad

 

Vionnet

Vionnet

 

Stèphane Rolland

Stèphane Rolland

 

Stéphane Rolland

Stéphane Rolland

 

Stéphane Rolland

Stéphane Rolland

 

Schiaparelli

Schiaparelli

 

Gianbattista Valli

Gianbattista Valli

 

Elie Saab

Elie Saab

 

elie Saab

elie Saab

 

Atelier Versace am

Atelier Versace

Atelier Versace

Atelier Versace

 

Alexandre Vauthier

Alexandre Vauthier

 

Alexandre Vauthier

Alexandre Vauthier

Gli abiti di alta moda sono stupendi, ma non sempre portabili nella vita di tutti i giorni, come ho già detto possiamo prendervi ispirazione per un matrimonio o un’occasione importante ma, è molto bello vestirsi bene tutti i giorni e, se un colore ci piace ma non ce la sentiamo di osare con un total look o un abito a tinta unita allora possiamo indossare tessuti a fantasia che contengano anche quel colore o semplicemente usare borse, scarpe e accessori di quel colore, come hanno proposto molti stilisti nelle collezioni primavera-estate 2014:

Roksanda Ilincic

Roksanda Ilincic

 

John Galliano

John Galliano

 

John Galliano

John Galliano

 

Jenny Packham

Jenny Packham

 

Jenny Pakham

Jenny Pakham

 

Hermès

Hermès

 

Ermanno Scervino

Ermanno Scervino

 

Christian Dior

Christian Dior

 

Christian Dior

Christian Dior

 

Chanel

Chanel

 

Chanel

Chanel

 

Céline

Céline

 

Céline

Céline

 

Burberry Prorsum

Burberry Prorsum

 

Burberry Prorsum

Burberry Prorsum

 

Blumarine

Blumarine

 

Blugirl

Blugirl

 

Amaya Arzuaga

Amaya Arzuaga

 

A Lab Milano

A Lab Milano

 

Aigner

Aigner

 

Aigner

Aigner

 

Blugirl

Blugirl

Il giallo non è un colore molto facile da portare, sia perché non piace a molti e quindi è poco usuale, sia perchè una tonalità di giallo non adatta alla tonalità di pelle di chi indossa il vestito può far apparire troppo pallide o peggio ancora spegnere il colore degli occhi e dei capelli. Se si decide di indossare un abito giallo quindi, bisogna cercare attentamente la tonalità giusta, solitamente a chi ha la carnagione scura sta molto bene il giallo, qualsiasi giallo, però è meglio se opta per tonalità del giallo più calde, mentre le bionde, possono scegliere un giallo “canarino” o un giallo limone, quindi più freddo. Se proprio vedete che il giallo vi spegne il viso allora mettete magari una gonna gialla e una maglia di un colore che vi dona di più.

Personalmente abbino il giallo “caldo” al bianco o al nero, mentre mi piace abbinare il giallo limone a colori come il blu, il viola o colori fluo tipo il fuxia, quindi “freddi”.

 

 

 

Trend of Summer 2014: Total White Look

Manca poco alla primavera ed è già tanta la voglia di estate, sbirciando tra le nuove collezioni e le sfilate di alta moda per la primavera/estate 2014 si nota subito che quasi tutte hanno un filo conduttore, prendete nota: il look total white, le trasparenze e l’effetto pizzo. Certo è che questi tre particolari non sono affatto una novità, anzi, possono ormai essere considerati quasi dei classici, è per questo che io definirei questi look “The new classic”.

Io sinceramente non sono mai stata un’amante del bianco, preferisco i colori più vivaci, sono certa però di una cosa, se devo vestirmi di bianco mi piace farlo in estate, di sera, e in total look. Consiglio di non avere pregiudizi verso il bianco del tipo è trasparente, fa sembrare più grassi o cose del genere, gli aniti vanno sempre misurati, perché è pur vero che non bisogna avere pregiudizi, ma è anche vero che con modelli o abbinamenti sbagliati si può rischiare di sembrare dei gelatai o degli infermieri.

Ecco una carrellata di immagini dalle collezioni primavera estate 2014 e dalle sfilate di alta moda, mi piacciono molto perché, pur essendo tutti look total white c’è una vasta scelta di stili differenti, quindi, ammirate, lasciatevi ispirare e fate lavorare la fantasia perché il total white è bello ma la divisa del gelataio no.

PS: MAI di bianco a un matrimonio!!!A meno che non siate la sposa…

Alexandre Vauthier

Alexandre Vauthier

Alexis Mabille

Alexis Mabille

Belstaff

Belstaff

Blumarine

Blumarine

Byblos Milano

Byblos Milano

Chanel

Chanel

Dior

Dior

DSquared2

DSquared2

Elie Saab

Elie Saab

Fendi

Fendi

Versace

Versace