MilanoFashionWeek2016 tendenze per il prossimo inverno direttamente dalle passerelle

Siamo al terzo giorno di Milano Fashion Week, le collezioni per l’autunno-inverno 2016/2017 sono in passerella, sono tante e piene di stili diversi, ma molti particolari, pur se interpretati in modi diversi, sono molto ricorrenti, sveliamoli per scoprire le tendenze del prossimo inverno.

Colore

Sulle passerelle milanesi troviamo tantissimo colore, la cosa originale è che per la stagione invernale sono proposti colori vivacissimi, il giallo e l’arancio forte, ad esempio, che negli ultimi anni sono stati protagonisti delle nostre estati diventeranno protagonisti dei nostri prossimi inverni.

Pellicce

Non mancano le pellicce, ci faranno compagnia anche il prossimo inverno e saranno di ogni tipo, ecologiche, vere a fantasia, colorate,addirittura a pois, lunghe corte ricamate o maculate, voluminose o a pelo raso.

Oltre alle vere e proprie pellicce troviamo nelle collezioni cardigan, giacche e cappotti in lana o altri materiali lavorati ad effetto peloso.

Visto che siamo solo al terzo giorno questo articolo potrebbe essere aggiornato, quindi tornate a dare un’occhiata, inoltre leggete qui la seconda parte del post con altre due tendenze.

Tutte le foto sono prese dal sito della Camera Nazionale della Moda Italiana e sono di Imaxtree.com

Annunci

A day in Paris

A day in Paris

Oggi è il primo giorno di vero freddo, il primo giorno in cui si è sentito l’autunno e, non so perché ma l’autunno mi fa pensare a Parigi.
Parigi a sua volta mi fa pensare alla moda, al classico e allo stesso tempo allo stravagante, per questo ho scelto per questo outfit due pezzi molto classici come la 2.55 di Chanel e un semplicissimo tubino a manica corta di Max Mara, le scarpe invece sono un classica decolletè ma con dettagli originali, il pezzo fuori dagli schemi, invece, è il trench di burberry, anche se ha un taglio classico la stampa e i colori lo rendono molto originale, e dove si potrebbe indossarlo se non in una delle capitali della moda?

La moda passa, lo stile resta, il senso estetico si evolve

No, questa non è una lezione di storia della moda, non vi farò ripercorrere tutte le tendenze dei vari decenni, per quanto possa essere interessante e a tratti commovente ma faremo lo stesso un viaggio nel tempo.

Pensate al vostro paio di scarpe preferito attualmente, quello che possedete usate molto e amate, fatto? ok, adesso pensate a quando avevate 14 anni, pensate al paio di scarpe che amavate e indossavate più spesso, fatto?
Sono molto diverse vero?
Ora fate lo stesso con i pantaloni, le maglie, il trucco, i capelli e tutto il resto…

Pensateci bene, chi segue la moda, ha cambiato molto spesso gusti, forse avrà mantenuto lo stile (più femminile, più sportivo, più sofisticato, molto semplice), ma pensateci bene, ciò che prima era bello ora é brutto e viceversa.

Il senso estetico cambia, le mode pure, la domanda è, cosa influenza cosa?

sono le mode ad influenzare le persone e quindi il senso estetico o è il senso estetico che si evolve ad influenzare le tendenze?

Le mode, ciclicamente ritornano, rielaborate, in una nuova chiave, ma ritornano e ogni volta succede una cosa, immancabilmente ricaschiamo nella trappola, compriamo qualcosa che un anno prima non avremmo mai comprato, o qualcosa che al “turno” precedente avevamo etichettato come orribile o al contrario definiamo orribile qualcosa che amavamo.

Secondo voi sono così bravi gli stilisti a creare quello che ci piacerà o sono più bravi gli esperti di moda a prevedere cosa ci piacerà di quello che gli stilisti hanno proposto?

Siamo noi che influenziamo loro o loro che influenzano noi?

Commentate, commentate, commentate…
XOXO Iolanda

outfit per le prime sere d’estate

outfit
neimanmarcus.com
Questo outfit è stato pensato per una sera d’estate, il protagonista è il pantalone ampio.
Il pantalone morbido e ampio è molto comodo e soprattutto è utile in estate per combattere il caldo se non si vogliono scoprire le gambe, scegliendolo a tinta unita possiamo anche creare un outfit molto chic ed elegante, mentre, scegliendolo a fantasia possiamo ricreare diversi look in vari stili.
In questo caso ho creato due abbinamenti, con lo stesso pantalone in bianco e nero ho abbinato da una parte accessori bianchi per rimanere in toni del bianco e nero, dall’altra ho abbinato accessori blu elettrico, molto in voga questa estate, per creare uno stacco, dare un tocco di colore.
Per le scarpe potete sbizzarrirvi, ci stanno bene gli infradito flat, come delle super zeppe, ma anche delle scarpe un po’ più eleganti, magari dei sandali gioiello che spuntano luccicanti ad ogni passo.
Le borsa più adatta è la pochette a borsello o bustina, con questo outfit starebbe bene anche un’ampia shopper ma in questo caso ci stiamo occupando della sera, quindi la borsa piccola e a mano è la più adatta, che non sia una pochette gioiello o “da cerimonia” però.
Spero che questo outfit vi sia piaciuto. A presto

red carpet every day

red carpet all day
Con questo outfit ho voluto fare un esempio di look da giorno ispirato all’eleganza degli abiti da red carpet.
Il pezzo più interessante e che ricorda maggiormente un abito importante è il top, che in realtà è molto elegante e adatto anche alla sera, l’ho reso da giorno abbinandolo ad una gonna con volume e consistenza del tessuto a contrasto, cioè la camicia è molto morbida e voluminosa mentre la gonna è un tubino in pelle, quindi più rigida e attillata.
Anche se questo outfit è da giorno ho scelto una pochette, proprio per richiamare il red carpet, però il materiale la rende molto interessante, originale ma non elegante.
Le scarpe sono adatte al giorno ma non stonerebbero sotto un abito da sera grazie alla stampa che le impreziosisce quindi completano perfettamente il look.
Questa è solo un’idea ma dimostra come possiamo creare il nostro look da red carpet ogni volta che ci va, senza dover avere un’occasione speciale. Un bacio