La vera tendenza per la prossima stagione autunno/inverno parte seconda

Dopo avervi svelato una cosa che non deve mancare questo inverno nell’armadio delle fashioniste qui , ecco a voi il secondo importante elemento per essere super fashionable, fur and faux fur.

Proclamo ufficialmente il grande ritorno della pelliccia, che sia vera o finta, lunga o corta, voluminosa o minimal, nelle tinte naturali o super colorata, che faccia parte di un collo o che sia solo un decoro o un manicotto lei non deve mancare.
Potrebbe essere un ciondolo da appendere alla borsa o il bordo di un paio di scarpe (anche se le scarpe decorate con la pelliccia non si possono guardare) o il manico di una borsa, la pelliccia è tornata di moda!!!

Non mi credete?

Blumarine

Blumarine

 

Blumarine abito bordato di pelliccia

Blumarine abito bordato di pelliccia

 

Dolce & Gabbana campagna pubblicitaria 2014/2015 pelliccia rossa con cappuccio

Dolce & Gabbana campagna pubblicitaria 2014/2015 pelliccia rossa con cappuccio

 

Fendi

Fendi

 

Fendi

Fendi

 

Fendi borsa con manici in pelliccia

Fendi borsa con manici in pelliccia

 

Gucci

Gucci

 

Gucci

Gucci

jimmy choo fur
karlito fur

Miu Miu

Miu Miu

 

Philippe Plein

Philippe Plein

 

Prada

Prada

 

Prada

Prada

 

Ralph Lauren

Ralph Lauren

Ralph Lauren

Ralph Lauren

versace fur

Today outfit, real leather question

Today outfit, real leather question
Questo è l’outfit che ho scelto stamattina per uscire, l’immagine non è proprio identica ai vestiti che ho realmente, infatti, la mia maglietta dei Rolling Stones ha la bandiera dell’Inghilterra sulla lingua e il mio giubbino non ha la cintura e i miei stivaletti oltre alle borchie hanno dei veri Swarovsky.
Entriamo nel dettaglio, la maglietta è della Calliope, in cotone, 15 euro circa; il leggings è Tezenis 9,90 euro; il giubbino è di finta pelle ed è della Phard, costava 89,90 euro, ma l’ho pagato all’outlet 27 euro; gli stivalletti sono Albano, 190 euro e la borsa non ha alcuna marca, l’ho presa in un negozietto per 20 euro, è di ecopelle.
Il look nel complesso è molto easy e carino, comodo e primaverile, però quando sono uscita mi sono sentita un po’ a disagio, era la prima volta che mettevo il giubbino, era anche la prima volta che mettevo un giubbino in finta pelle. Responso: borse scarpe e giubbini devono essere in vera pelle. Io sono la prima a difendere gli animali, pensate che sono contraria perfino alla ricerca se vengono maltrattati animali, se fosse per me vieterei anche di mangiare carne, ma, ahimè, la carne mi piace e tutti la mangiano, ora parecchi diranno, il cibo non si può paragonare a una borsa, questo è verissimo, ma, la pelle non è come la pelliccia, la pelle è uno scarto dell’industria alimentare (a meno che non sia pelle di coccodrillo), quindi, quelle che dicono “io sono animalista, solo ecopelle” e poi mangiano la carne mi fanno tanto ridere. Io personalmente sono contraria alle pellicce, favorevole alla pelle che è scarto dell’industria alimentare, favorevole alla lana di pecora, l’angora e la pelliccia di mongolia(pelliccia ottenuta pettinando e non scorticando l’animale, quindi non muore nessuno) purchè gli animali non vengano maltrattati ma solo tosati o pettinati, insomma, si può prendere dagli amici animali ciò che ci serve, ma bisognerebbe ringraziarli per quello che ci danno. Si ai materiali naturali, no alla crudeltà.