Milano Fashion Week collezioni autunno/inverno 2015/2016 day3 Aigner – Versace – Nicholas K

La sfilata Aigner mi ha fatto pensare al film d’animazione Frozen, in particolare al bustino dell’abito che Anna indossa per andare in montagna, sembra proprio questa, infatti, l’ispirazione, la montagna, il bosco e i paesi freddi.

I colori chiari e le tonalità di verde, le pellicce e i colbacchi, i pompon in pelliccia, fanno subito pensare a paese nordici, lontani.

La collezione è di grande eleganza, ci sono sia look da giorno che da sera, grazie all’uso di molti diversi tessuti e materiali sono presenti sia capi morbidi e fluidi, sia capi più strutturati.

Pizzi, pellicce, frange e pompon impreziosiscono gli abiti, alcuni sono proposti in colori tenui, altri in colori più decisi come il verde e il marsala.

Gonne e pantaloni sono a vita alta, gli abiti evidenziano il punto vita e accompagnano la silhouette mentre maglie e capispalla sono più morbidi o voluminosi.

Molto interessanti le borse proposte.

aigner

aigner2

aigner3

 

 

La nuova collezione Versace si allontana un po’ dallo stile proposto negli ultimi anni.

Di Donatella, mantiene femminilità e sensualità, invece, i colori accesi, le fantasie psichedeliche e i loghi vistosi e multicolore ricordano molto le collezioni che Gianni proponeva tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90, fino alla sua scomparsa.

I colori vivaci sono presenti in tutta la collezione, sia in look monocromatici, sia in abiti a blocchi di colore, sia in loghi e scritte che decorano abiti neri, è molto presente anche il motivo greco che incornicia la testa di Medusa nel logo della maison.

versace1

versace2

versace3

 

 

Molto originale e fuori dagli schemi gli abiti proposti da Nicholas K, ricchi di stile, trovo che le ispirazioni siano varie, ma tutte dell’inizio del secolo scorso.

I copricapo e gli occhiali ricordano molto quelli degli aviatori dei primi del ‘900 e sono accostati a look total black.

Gli abiti più eleganti e femminili, invece, ricordano gli anni ’20 e il charleston ma sono reinterpretati in chiave moderna.

Altri outfit più particolari sembrano essere ispirati agli abiti del passato delle zone fredde dell’Asia.

La collezione è un mix di capi sensuali, leggeri e con giochi di trasparenze alternati a capi dall’aria più strong, casual e confortevoli.

nk

nk1

nk2

 

 

foto Imaxtree