Milano Fashion Week

Oggi, 23 settembre ha inizio Milano Moda Donna, meglio conosciuta come la Milano Fashion Week.
Le collezioni che verranno presentate alle sfilate sono quelle relative alla primavera/estate 2016.
Per chi come me è a casa vi consiglio di guardarle in streaming su milanomodadonna.it , il sito ufficiale della Camera Nazionale della Moda Italiana.
Adesso vado, sono in tempo per Gucci, alle 15.00 e alle 17.00 vi consiglio Alberta Ferretti, mi dispiace solo che non saranno disponibili i live di Fausto Puglisi e Philippe Plein, rispettivamente alle 19.00 e alle 21.00, aspetterò le foto, alle 20.00 però ci consoliamo con Francesco Puglisi.
A domani con le prime impressioni e il resto del calendario.
Ciao

Annunci

Saldi, sconti, promozioni : consigli per gli acquisti

Ci sono due generi di cose che amo comprare durante il periodo dei saldi, lo so, ormai i saldi sono finiti e avrei dovuto dirvelo prima, ma, queste sono cose di cui ci si rende conto solo a fatti compiuti. Se preferite, non consideratele informazioni date in ritardo rispetto ai saldi estivi, consideratele informazioni date in anticipo rispetto ai saldi invernali, perché, questi consigli preziosi, valgono sempre, in ogni stagione con ogni tipo di saldo o svendita, e ovunque, nelle boutique di lusso come al mercatino.
Ok, detto questo, passiamo ai fatti, ecco la mia filosofia su cosa e come comprare coi saldi.
All’inizio ho detto che ci sono due generi di cose, intendo due generi escludendo scarpe, borse e accessori, su questi torniamo dopo.
Allora, la prima regola è “tenere bene in mente che il tempo vola” (soprattutto lo spazio temporale moda è sfasato di un anno), quando si compra coi saldi, a meno che non siano proprio i primi giorni, non conviene pensare a cosa potremmo indossare oggi, ma conviene concentrarsi sulla stagione imminente, ad esempio, sta arrivando l’autunno?, bene, invece di comprare l’ennesima canotta, proiettatevi all’autunno precedente, quali erano i capi che desiderate? quali quelli di cui avevate il bisogno che vi mancavano? magari avreste avuto bisogno di capi comodi per poter passeggiare o per andare a scuola o all’università, o magari qualche giacca per poter sfruttare ancora per un po’ gli abiti estivi o magari qualche giubbotto un po’ più pesante.
Al contrario, durante le svendite a febbraio, marzo, non esagerate coi maglioni, iniziate a pensare alla primavera e preferite maglioncini sottili, camicette di seta…
Quindi il primo consiglio è di concentrarsi su cosa ci servirà nella stagione imminente.
Il secondo genere di cose, o meglio, la seconda teoria non si basa su quale genere di capo comprare (come la precedente), ma su come scegliere un capo alla moda, quindi, senza rischiare di comprare qualcosa che l’anno dopo non andrebbe più bene.
Quindi, la seconda teoria è “comprare capi, della stagione stessa, per l’anno successivo”.
Mi spiego meglio, ad esempio, trovo una camicetta molto particolare, non mi serve, la compro lo stesso perché so che l’anno prossimo sarà di gran moda.
Ecco, qui bisogna avere intuito, buon gusto e preparazione ma, è meno difficile di quello che sembra, vi insegno qualche trucchetto.
Non tutti sanno che le sfilate che dettano le regole avvengono quasi un anno prima che i capi vengano mandati in commercio, idem le presentazioni di collezioni ecc.
Bene, sapendo questo la procedura da seguire è, primo, guardare le sfilate in streaming o le collezioni su internet durante le fashion week, secondo, fare caso ai denominatori comuni delle varie sfilate, ad esempio, un colore ricorrente per più stilisti o un determinato taglio di capotto o magari se si vedono più gonne o pantaloni, una volta raccolte queste informazioni, andate in giro per negozi e aguzzate la vista, facendo pratica avrete occhio e inizierete a fare acquisti senza mai sbagliare.
Vi faccio un esempio pratico, adesso, a settembre 2015, si stanno svolgendo le fashion week che presentano le collezioni primavera estate 2016, quindi, se adesso le guardate, e avete la fortuna di trovare ancora qualche ultima svendita nei negozi, potrete già iniziare a fare shopping per la prossima estate con la consapevolezza di essere all’ultima moda… l’anno prossimo. Ancora meglio a marzo, quando sfilano le collezioni per l’inverno successivo, guardate le sfilate, e poi, andate in giro per saldi a cercare un cappottino il più simile possibile a quello che vi ha fatto perdere la testa.
Ah, dimenticavo, borse scarpe e accessori, il mio consiglio è quello di non lasciarveli mai sfuggire in saldo, comprateli sempre di qualità e divertitevi ad usarli per dare personalità ai vostri look.
Questo è tutto per oggi.
Spero che questo post vi piaccia e vi sia utile.
Un bacione

Fashion Week, cosa indosseremo questo inverno 2015/2016 ?

Ciao a tutti, dopo una lunga assenza rieccomi qui, no, non sono stata in vacanza e nemmeno in posti esotici, è stata un’estate come tante a casa mia, un’estate di meditazione. Vi sono mancata?

Bando alle ciance, questo blog è stato in stand by per davvero troppo tempo, e adesso, con il ritorno delle fashion week torno anche io.

Prima di tutto vorrei consigliarvi di dare uno sguardo alle mie recensioni sulle sfilate di febbraio/marzo scorso della Milano Fashion Week, in pratica troverete tutte le collezioni per il prossimo inverno, le mie personali recensioni e i 3 outfit di ogni stilista che mi hanno colpito di più e che, a mio avviso, sono i più rappresentativi della collezione.

Ecco tutti i link per farvi un’idea sui vostri prossimi acquisti e su cosa indossare questo inverno in attesa dei prossimi articoli e delle news sulla fashion week, buona lettura. un bacio

Stella Jean – Genny – Simonetta Ravizza

Chicca Lualdi – Luisa Beccaria – Gucci

Fay – Alberta Ferretti – N°21

Fausto Puglisi – Francesco Scognamiglio – Philippe Plein

Max Mara – Blugirl – Les Copains

Fendi – Just Cavalli – Anteprima

Costume Nationel – Cristiano Burani – Prada

Byblos Milano – Daniela Gregis – Moschino

Blumarine – Emporio Armani – Uma Wang

Sportmax – Etro – Iceberg

Marco De Vincenzo – Tod’s – Philosophy by Lorenzo Serafini

Aigner – Versace – Nicholas K

Bottega Veneta – Vivetta – Ermanno Scervino

Roberto Cavalli – Antonio Marras – Jil Sander

Cividini – Gabriele Colangelo – Aquilano.Rimondi

Emilio Pucci – Elisabetta Franchi – Grinko

Massimo Rebecchi – Marni – John Richmond

Laura biagiotti – MSGM – Salvatore Ferragamo

Dolce & Gabbana