Calze e collant di primavera

Questo è il periodo in cui abbiamo in giro per casa maglioni e t-shirts, pantaloni e pantaloncini, stivaletti biker e sandali, ma soprattutto è il periodo in cui ci chiediamo “ma la gonna la metto con o senza calze?” “che calze metto in primavera?” “che calze metto con le scarpe estive?”

Queste ed altre risposte in questo articolo.

Vi ho già parlato delle calze in generale qui e poi vi ho parlato delle calze color carne qui (leggete l’articolo, lo avete fatto in poche visto che vedo ancora in giro troppe calze sbagliate, calze color carne palesemente comprate dai cinesi che splendono al buio facendo effetto catarifrangente o di colori sbagliati che fanno le cosce color brodo fatto col dado di carne), oggi parliamo delle calze adatte alla primavera e alla “mezza stagione” in generale.

Vi ho parlato infinite volte delle mie amatissime calze a microrete color carne di Calzedonia (ma che attualmente si trovano ovunque, sono prodotte da quasi tutti i brand di calze), ecco, con quelle è difficile sbagliare, le abbino con tutti i look primaverili, vanno bene per stili e occasioni diverse, attenzione però, purché siano stili abbastanza casual, non vanno bene con look eleganti ( a meno che non vogliate somigliare alla Marini ), quindi, ricapitoliamo, calza a microrete color carne, SI con stivali estivi, biker, cut out boots, e sta molto bene con le mary jane, può andare anche con le decolletè, NO con sandali, scarpe open toe o peep toe ( per chi non conoscesse la differenza le peep toe hanno una piccola apertura sulla punta dalla quale si intravedono al massino un paio di dita, le open toe sono proprio “spuntate”, hanno la punta con un’apertura ampia e si vedono le dita quasi completamente). SI con look casual, country, da giorno, romantici, bon ton, NO con vestiti molto eleganti o da sera.

wpid-wp-1430834542797.jpeg

Seconda calza interessante è la calza a rete nera, al contrario della sopracitata color carne è più adatta a look da sera, si abbina bene con stile rock o casual. Le scarpe adatte sono le stesse della color carne la differenza è che questa sta molto meglio con le decolletè ed è ammessa in alcuni casi con le peep toe (ma non con le open toe). Qui vige una regola molto importante, bisogna abbinarla in modo che non risulti volgare, quindi, no a gonne inguinali o tacco vertiginoso. Ottimo è possedere anche dei gambaletti o calzettini a rete nera da abbinare alle decolletè quando le indossiamo sotto al jeans o pantaloni (che siano decolletè però, spesso vedo chanel peep toe, calza a rete e jeans, no, lo chanel non va sotto il jeans).

wpid-wp-1430835754597.jpeg

wpid-wp-1430835593067.jpeg

Terzo tipo, e non per importanza sono le calze che ci vengono proposte nelle collezioni primaverili, con queste, essendo meno “classiche” ci si può sbizzarrire di più, le più belle sono le color carne con pallini e disegni a contrasto, quelle effetto tatuaggio, quelle velata con la rete ricamata nella trama, quelle con ricami, quelle con micro pois…

wpid-wp-1430834849109.jpeg

Per queste calze non c’è una regola precisa per abbinarle, bisogna affidarsi al buon senso, al buon gusto e al proprio stile. Per sapere quali sono le scarpe giuste leggete le regole che ho scritto per le calze a rete e applicate quelle della microrete color carne alle calze chiare e quelle della rete nera alle calze scure.

E per le più eleganti, per la sera, scegliete le calze in pizzo traforato.

Annunci

8 pensieri su “Calze e collant di primavera

  1. Pingback: Trovate finalmente le calze color carne che non ci fanno sfigurare… | chasseurs de chaussures

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...