Anno nuovo, post nuovo

Buon 2015 a tutti, ecco il primo post dell’anno, oggi voglio parlarvi di outfit, accessori e make up che ho scelto ieri sera per il cenone di fine anno.

Per quanto riguarda l’abbigliamento sono partita scegliendo un paio di pantaloni, molto aderenti, in velluto, decorati da una fitta fantasia damascata color oro, eleganti e luccicante.
Li avevo acquistati l’anno scorso durante i saldi alla Sisley e ancora non li avevo mai indossati, ieri sera ne ho approfittato.
Visto che i pantaloni erano molto appariscenti li ho abbinati ad una semplicissima blusa nera un po’ trasparente, di Oro Pagoda, marca che adoro che purtroppo non c’è più.
Il mio capospalla era un cappottino nero che mi è stato regalato, stupendo, stretto in vita, lungo fino al ginocchio di Guess by Marciano e di qualche anno fa.

outfit capodanno

Per completare l’outfit ho abbinato delle decolletè molto semplici, alte, nere, punta tonda, tacco a spillo e un po’ di plateau, di Albano, collezione di un paio di anni fa.
Come calza che spuntava dalla decolletè ho scelto una calza a rete, infatti con le decolletè sono consigliabili calze a rete o calze coprenti, non molto adatte le calze velate.
La borsa che ho scelto è una borsa a mano fatta artigianalmente in vera pelle molto simile alla Fendi Peekaboo.

Accessori capodanno

Il colore che prevaleva sugli occhi era il dorato di uno splendido ombretto Pupa, abbinato a matita nera Chanel (Le crayon Khol) e mascara super volumizzante (Better than sex di Too Faced che io adoro) per dare profondità allo sguardo, in più ho sistemato sopracciglia, dato profondità alla piega dell’occhio e illuminato l’arcata sopraccigliare con gli ombretti della palette Naked Basics 2 di Urban Decay.
Ho terminato decorando con dei glitter color platino (Pupa Diamond Eye Liner 001)

occhi capodanno

Per il viso ho idratato con la mia fantastica crema di Clinique, quella giallain gel, l’unica che la mia pelle grassa ama (dramatically different moisturizing gel, Clinique, 3-4), ho applicato il PoreFessional dove necessario (Benefit) cioè sui pori dilatati e infine il fondotinta di L’Oreal Eau de Teint (per la mia pelle chiara Ivory 120), infine blush e terra di una trousse Pupa per un leggero contouring.

viso capodanno

Per le labbra, come sempre il mio All About Lips (Clinique), è uno dei miei prodotti preferiti in assoluto, lo uso tutti i giorni, è un tuttofare e soprattutto funziona, idrata, volumizza, protegge, previene le rughette del contorno labbra ed è un ottimo primer per tutti i tipi di rossetto.
Successiovamente ho applicato il rossetto I’m Pupa numero 305, un bel rosso.

bocca capodanno

Per le unghie smalti Pupa effetto gel, un bel rosso acceso (40) e il top coat.

NAIL capodanno

Le immagini sono set creati da me su Polyvore, non tutti i prodotti o i vestiti sono gli stessi che ho utilizzato.
Spero vi sia piaciuto il mio look e spero che la descrizione dei prodotti beauty che ho utilizzato vi sia utile.
Vi auguro di nuovo buon anno.
Un bacione

Annunci

18 pensieri su “Anno nuovo, post nuovo

        • La moda puoi seguirla, puoi studiarne la storia…se lo trovi interessante inizia a farlo e vedrai che dopo un po’ capirai da solo guardando una sfilata cosa piacerà e cosa no, cosa diventerà moda e cosa sarà dimenticato. Poi per il sapersi vestire ci sono tante regola, bisogna conoscerle e dopo averle imparate saprai tu, in base al tuo stile, quali vorrai seguire e quali saranno un’eccezione. E poi il mio blog è qui per aiutare tutti

          Mi piace

          • Grazie… Mi sai dire su cosa orientarmi per studiarne la storia, e le rgole del sapersi vestire?
            E poi, ultima domanda (poi non ti “importuno” più): te la senti di farmi da guida per questo studio? Grazie, e buon pomeriggio! 🙂

            Liked by 1 persona

            • Ti dico la verità, io seguo molto le trasmissioni televisive che parlano di moda a livello storico e aziendale ma le fanno molto saltuariamente. Il sito di Vogue è una fonte inestimabile di informazioni, c’è anche un dizionario di tutti i tessuti, poi i siti ufficiali delle grandi maison spesso ne raccontano tutta la storia e infine per quanto riguarda le regole base puoi sbirciare il blog di Carla Gozzi.
              Io non so se sarei in grado di farti da guida, ho tanto ancora da studiare, ma sono cmq a tua disposizione e soprattutto sono onorata e lusingata della tua richiesta. Buona giornata. A presto

              Liked by 1 persona

              • Allora mi sa che inizierò a frequentare il sito di Vogue… e magari anche ad acquistarla… 😉 Se ti può essere utile cosa ho trovato un po’ di tempo fa, provo a mandartelo in privato su fb. Sono felice che tu abbia apprezzato la mia richiesta. La tua risposta mi fa pensare che intant potresti istruirmi su quello che hai imparato, pper poi proseguire di pari passo… Pensaci. A presto

                Mi piace

                • Io quello che so l’ho pubblicato o lo pubblicherò, magari potrei iniziare a fare qualche articolo più tecnico.
                  Mi è anche stato chiesto di iniziare a parlare di moda maschile, in particolare di alcuni stili, mi piacerebbe aggiungere questa nuova sezione al blog ma ho ancora molto da imparare prima di poterlo fare.
                  P.S.:su fb Iolanda Niglio

                  Mi piace

                  • sì, ti ho già inoltrato la richiesta su Iolanda Niglio, l’ho trovato sul profilo di Chausseurs…
                    A me la moda maschile non è mai piaciuta troppo; è monotona, e non variegata (anche in fatto di colori) come quella femminile.

                    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...