Dilemmi di “mezza stagione”

Settembre, strano periodo, mese in cui si ritorna a scuola, al lavoro, agli studi, mese in cui si ricomincia ad andare a letto presto, in cui ricominciano le serie tv e ritorna la voglia di passare le serate sul divano con una bella copertina calda sui piedi.
Ecco, a settembre sappiamo benissimo cosa ci va di fare la sera, sappiamo benissimo quali sono i nostri impegni, a queste certezze però si oppongono grandi, amletiche incertezze:
1)ma oggi fa caldo o freddo?
2)pioverà?
3)che mi metto?
4)ma devo vestirmi estiva o invernale?
5)ma se metto le scarpe aperte e poi piove?
6)ma è troppo presto per gli stivali?
7)ma se metto i sandali sotto al cappotto?
8)ma stanno bene gli stivali senza calze?
9)dove cavolo trovo un paio di scarpe da mettere adesso?
Ecco, questo è lo stress che ogni mattina e ad ogni uscita si pone ne mese di settembre, poi in questo periodo moda e riviste non ci vengono in soccorso, anzi, compri Vogue e tutto, ma dico tutto è adatto a passare una settimana al polo Sud, poi ti viene in mente di seguire la fashion week ma ti rendi conto che è per la prossima estate e tutto è adatto per un week end alle Bahamas, allora vai a fare un giro per i negozi e trovi lo scaffale in saldo col bikini e gli hotpants e lo scaffale dei nuovi arrivi con maximaglia in lana e piumino.
Inizi ad incavolarti.
LA SVOLTA
Ho cercato di girare questo periodo in mio favore, primo per sfruttare tutte le cose che ho ma che uso poco e secondo per potermi vestire in modo strano senza sembrare ridicola.
LA SOLUZIONE
Metto spesso abitini leggeri lasciando le gambe nude e completando il look con giacca di pelle e stivali.
Metto felpe, jeans e t-shirts, indumenti che tutte abbiamo ma che io uso pochissimo con le sneackers, altro pezzo di solito abbandonato nei meandri della scarpiera.
Metto quelle maglie strane che di solito compro perchè mi piacciono ma che in inverno sono troppo fredde e in estate troppo calde come ad esempio quelle con collo alto e manica corta o quelle con le maniche a pipistrello o ancora quelle a manica lunga ma con la schiena da fuori, insomma, strane.
Metto le gonne a campana, in inverno con le calze e tutto il resto mi sembrano un po’ “da vecchia” e per l’estate sono troppo lunghe e romantiche, in questo periodo con una scarpetta tipo mary jane o uno stiletto sono l’ideale.
Metto leggings e sandali a mascherina e abbino o le sopracitate maglie strane o vestitini molto corti o maxi t-shirts.
Metto pantaloni alla zuava, perchè sto comoda e si abbinano bene alle pantofole e il divano che mi aspettano la sera.
IMPORTANTE
Ma soprattutto, cerco di fare gli ultimi affari con i pochi ultimi pezzi che trovo in saldo, cercando di comprare cose strane, in modo da poterle mettere subito.
AIUTATEMI
Il dilemma più grande però è sulla mia passione, le scarpe, amo i sandali e gli stivali, ne ho molti, non ho ancora trovato le scarpe perfette per la primavera e l’autunno, aiutatemi, non voglio mettere le Hogan!!!

Annunci

4 pensieri su “Dilemmi di “mezza stagione”

  1. Pingback: chasseurs de chaussures

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...