Shopping da incubo

Dopo aver sentito tantissima gente che si lamenta delle commesse (anche io l’ho fatto qualche volta), vorrei dire che, non sono solo loro a rendere lo shopping un incubo, anzi, spesso sono i clienti che, non solo rendono impossibili il lavoro dei commessi ma disturbano anche lo shopping di altri clienti. 

Questo articolo è una sorta di sfogo, sono stata in giro in questi giorni, prima ad un outlet village, poi in una boutique ed infine al mercato, la gente scortese è ovunque.

Ho visto persone prendersela con le commesse perché avevano visto altrove lo stesso prodotto a un prezzo minore, mi chiedo io, potrà pure essere vero ma la commessa che cavolo dovrebbe fare?

Poi ho visto gente affacciarsi solo in un negozio e chiedere “avete qualcosa al di sotto di 20 euro?”, il negozio era pure uno di quelli con marche di lusso, ma anche se fosse stato uno che vendeva roba cinese mi è sembrata una follia che la signora abbia esordito così.

Ho visto persone posare un articolo di 2 euro solo perchè pensavano costasse un euro.

Non lo so, non so che dire, se io non ho soldi non compro o comunque non vado da Chanel e chiedo se per caso hanno una borsa da 50 euro, è vero che c’è la crisi e che siamo messi male ma quando vedo gente comprare le cineserie o rovistare nel banco dell’usato rabbrividisco, ci sono tante cose belle, tanti marchi low cost, tanti affari negli outlet o sul mercato, eppure, loro vogliono spendere 5 euro per un pantalone e se costa 6 euro non va bene. 

Un’altra cosa che odio è la scortesia, non si sente più buongiorno e buonasera, non si ringrazia, non si fa mai un sorriso, queste cose non si pagano, sono gratis eppure le persone non hanno più educazione.

Ultima cosa, ma non per ordine di importanza, anzi, è una delle cose più odiose, quando ci sono dei cesti e bisogna cercarsi le taglie, come ad esempio nei negozi di intimo all’outlet, perché dovete maltrattare la merce fino a farla aggrovigliare, mischiare, smollare e deformare???? E in generale, mi da fastidio quando qualcuno prova dei capi e li maltratta o comunque non ci sta attento, non capiscono che ancora non lo hanno comprato, che non è il loro.

Non lo so se sono strana io o gli altri ma a me è stata insegnata l’educazione e il rispetto per gli altri e anche per le cose. Sogno un mondo diverso e non parlo solo dello shopping.

Annunci

3 pensieri su “Shopping da incubo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...